cart         LOGIN 

I più venduti

Magick Nuova Edizione

Magick Nuova Edizione
MAGICK (LIBER ABA - LIBRO QUATTRO Parti I-III) DI ALEISTER CROWLEY, EDIZIONE RIVEDUTA, AMPLIATA E RITRADOTTA
Testo curato, annotato e introdotto da HYMENAEUS BETA con traduzione italiana del mio amico ALEXANDR CANEPA (due che sanno di cosa scrivono...)
Sono particolarmente contento e ORGOGLIOSO anche per il ruolo avuto da Arethusa, nella persona della fondatrice Carla Casalegno, nel portare - a suo tempo - questo IMPORTANTISSIMO libro in Italia, ma ve lo racconterò meglio.
 
L’introduzione del curatore esplora l’evoluzione spirituale e filosofica dell’autore che ha portato alla curiosa genesi dell’opera, e documenta i venticinque anni di lavoro necessari per portarla a compimento.
La Prima parte, “Misticismo”, è una chiara introduzione ai princìpi fondamentali del misticismo e della meditazione, con un accento particolare sullo Yoga. Le pratiche meditative e gli stati di coscienza vengono discussi con un linguaggio semplice, facilmente comprensibile per gli studenti occidentali. L’autore esplora inoltre l’origine universale delle religioni del mondo a partire dalla rivelazione mistica.
Nella Seconda parte, “Magia (Teoria Basilare)”, è discusso in maniera sistematica il significato e lo scopo degli strumenti, delle armi, degli arredi e dei paramenti utilizzati nella magia cerimoniale.
La Terza parte, “Magia in Teoria e Pratica”, presenta ventotto teoremi che costituiscono le chiavi pratiche della magia e ne illustra l’applicazione nella vita quotidiana, mostrando come ogni atto voluto sia un atto di magia. Dopo un’esauriente descrizione delle basi qabalistiche, scientifiche e filosofiche della magia, Crowley esplora le formule e le procedure essenziali del bando, della purificazione, della consacrazione e dell’invocazione. Mostra come il loro uso corretto conduca all’iniziazione e al compimento della Grande Opera. Gli altri capitoli trattano in modo approfondito la memoria magica delle vite passate, il piano astrale, la divinazione e l’alchimia.
La quarta parte, “L’equinozio degli déi”
Le appendici presentano rituali, tabelle e diagrammi di riferimenti qabalistici, elenchi di letture e altri documenti didattici volti ad assistere lo studente che comincia il lavoro pratico della meditazione e della magia, compresi i più importanti documenti didattici preliminari dell’A. A."
 
 
 

Abraxas: la Magia del Tamburo

Il culto dimenticato del Dio Cosmico, dallo sciamanesimo alla gnosi

Abraxas: la Magia del Tamburo

"Abraxas: la Magia del Tamburo" per Edizioni Mimesis, scritto a quattro mani da me con l’amico Paolo Riberi e con molte splendide illustrazioni di Massimiliano Orione (tra cui quella che trovate in copertina, riproduzione di un’antica gemma del secondo secolo dopo Cristo). In questi giorni prepareremo l'uscita del libro con una serie di video in cui raccontiamo qualcosa sul libro stesso e qualche aneddoto simpatico. Questo è il primo.
*Di che cosa parla?*

Nei primi secoli dopo Cristo, in tutto il Mediterraneo romano si diffuse a macchia d’olio il culto di una misteriosa divinità che troviamo raffigurata su numerose gemme e amuleti, ma anche invocata in molte preghiere e papiri magici. Il suo nome era Abraxas, e le sue sembianze erano quelle di una creatura umanoide con i piedi serpentini e la testa di gallo. Lo ritroviamo nei vangeli gnostici, testimonianze di un vero e proprio cristianesimo alternativo che sosteneva di essere depositario degli insegnamenti segreti di Gesù. Ma Abraxas è un dio benigno o un demone malvagio? Cos’è l’oggetto rotondo che regge in una mano? Cosa significa l’invocazione IAO riportata su di esso? Esaminando rigorosamente le fonti e le testimonianze storiche in nostro possesso, il libro ricostruisce un’affascinante rete di simboli che, attraverso il millenario tamburo magico, collega i rituali sciamanici dell’Asia centrale con i culti del Mediterraneo antico. E non solo: nel corso dei secoli il mistero di Abraxas affascinò i cavalieri Templari, Erasmo, Tommaso Moro, Jung e Crowley, e continua a sopravvivere nella cultura pop contemporanea, tra romanzi, serie tv e fumetti.
*A chi si rivolge?*
Il libro è un agile volumetto di 160 pagine, arricchito da illustrazioni e riproduzioni di ritrovamenti archeologici. È un saggio assolutamente alla portata di tutti i lettori, dai più esperti a chi si accosta per la prima volta al mondo della storia delle religioni e vuol saperne di più su questa curiosa divinità…

 

AGGIUNGI AL CARRELLO

Iniziazione all'Ermetica

Corso teorico e pratico di istruzione magica

Iniziazione all'Ermetica

Oggi ti parlo di “Iniziazione all’Ermetica” di Franz Bardon, il mio libro preferito.
Ma perché è il mio libro preferito? In genere i libri (e i loro autori) stanno lì col ditino puntato a spiegarti bene che cosa stai sbagliando e a che cosa dovresti aspirare per sentirti meglio o vivere una vita più armoniosa. O magari ti danno una ricetta, facendotela passare come la migliore, l’unica e indispensabile, ma era la ricetta giusta e funzionale per l’autore stesso, non necessariamente per me o per te. La cosa che mi piace di Iniziazione all’Ermetica è che l’autore di dà da fare degli esercizi e delle pratiche a difficoltà crescente che ti portano a trovare il TUO sistema. Ti da degli strumenti. FIGATA!


Dalla quarta di copertina

La magia è una scienza sacra; nel suo senso più vero è la somma di ogni sapere in quanto insegna a conoscere e usare le leggi sovrane. Quest'opera costituisce la via d'accesso alla vera iniziazione magica, la prima chiave delle leggi universali; partendo dalla prima carta dei Tarocchi, guida con sicurezza il lettore, o il discepolo, attraverso tutti gli stadi della magia.

Un eccezionale manuale, quasi un eserciziario per tutti coloro che vogliono imparare quanto necessario per l'operare magico (e non solo).

AGGIUNGI AL CARRELLO

La Cabala Mistica

La Cabala Mistica

Il misticismo della Cabala fornisce le fondamenta del moderno occultismo, forma la base teorica su cui si sviluppa tutto il cerimoniale dell'occultismo occidentale. Il testo, che non è uno studio storico sulle fonti della Cabala ma piuttosto un'esposizione dei suoi usi per i moderni studiosi dei misteri, svela quella struttura sorta sulla Cabala tradizionale dei rabbini attraverso l'opera di generazioni di studiosi che hanno fatto dell'Albero della Vita il loro strumento di sviluppo spirituale e di lavoro magico.

AGGIUNGI AL CARRELLO

Maria Maddalena e le altre

Le figure femminili dimenticate degli gnostici

Maria Maddalena e le altre

I vangeli apocrifi contengono una ricca galleria di «donne dimenticate», protagoniste di un cristianesimo perduto - la Gnosi - nell'ambito del quale erano sacerdotesse e maestre e il femminile veniva venerato come un principio divino. È una verità storica che suscita un interesse crescente perché permette di rispondere a molti interrogativi legati al cristianesimo delle origini.

Gli gnostici non si misero in competizione con i cristiani rivendicando un'origine comune rispetto alla Chiesa dei primi secoli, ma si fecero discendere da figure secondarie come Giacomo il Giusto e Tommaso, Maria Maddalena e Salomè. Non è un caso che queste ultime siano donne, perché una delle maggiori novità in ambito gnostico è proprio la radicale rivalutazione dell'elemento femminile all'interno della mitologia religiosa giudaico-cristiana e dell'immaginario collettivo.

Accanto alla Maddalena, a Salomè, Eva, Norea, Maria di Nazareth vanno anche ricordate le diverse identità femminili assunte dal Dio dello Spirito gnostico: da Barbelo a Bronte, da Sophia a Elena, fino a Lilith, la donna-demone.

La portata di questo cambiamento culturale fu dirompente e forse spiega l'ostilità a cui la Gnosi andò incontro e l'oblio a cui fu condannata.

AGGIUNGI AL CARRELLO

Come difendersi dagli influssi negativi

Manuale di difesa psichica per sconfiggere il malocchio, le fatture, la magia nera e il vampirismo

Come difendersi dagli influssi negativi

Dalla Quarta di copertina

È con piena coscienza della serietà dell’argomento che mi accingo a scrivere un libro sull'attacco psichico e sui metodi migliori per difendersene. E' un argomento che scotta. E' inoltre molto difficile fornire informazioni su come impostare la difesa psichica senza dare, contemporaneamente, istruzioni su come «impostare» un attacco psichico. Non è casuale che gli iniziati abbiano sempre tenuta segreta la loro scienza.

Il mio problema è rivelarla quel tanto che basta senza rendere noti elementi pericolosi.

Ma poiché molto è già stato rivelato sugli insegnamenti esoterici, e poiché la cerchia di coloro che si dedicano all'occulto si sta allargando sempre più, molto probabilmente è giunto il momento di parlare chiaro. E' un compito che non ho voluto, ma mi sono ritrovata tra le mani, e farò del mio meglio per assolverlo, mettendo a disposizione quanto ho appreso nel corso di molti anni di esperienza a proposito delle strane proprietà della mente che il mistico condivide con il lunatico.

Questa conoscenza non è certo stata facile e, immagino, la sua divulgazione sarà altrettanto difficile.

AGGIUNGI AL CARRELLO

I Tarocchi

I Tarocchi

Wirth esamina e spiega tutti gli aspetti occulti ed esoterici dei Tarocchi, risalendo alle origini della loro complessa simbologia e presentandone il lato alchemico, quello astrologico, quello magico-religioso e quello esoterico moderno. Certamente, i Tarocchi possono venire usati anche come strumento divinatorio, e l’autore infatti illustra anche questo loro aspetto, chiarendo i molteplici significati di ciascun Arcano e il modo in cui farne uso, tuttavia questa non è che una faccia, forse la più popolare, di un poliedro.  L’opera di Oswald Wirth dedicata ai Tarocchi è la più famosa mai pubblicata su questo argomento; ed è anche la più importante, la più seria e la più completa. Questo spiega come essa abbia mantenuto inalterata nel tempo la sua validità, nonostante che numerosi autori abbiano cercato di emularla. La si può, in realtà, definire un’opera ispirata. È noto infatti come Oswald Wirth, vissuto tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi del Novecento, fosse un iniziato. Affiliato alle principali società segrete, Wirth ebbe il merito di saper recepire e sintetizzare il pensiero e i principi delle più importanti correnti iniziatiche, servendosene per l’interpretazione dei segreti della Grande Opera, e dedicandosi allo studio dell’Alchimia, della Cabala e dei Tarocchi. Conscio del valore universale del simbolo, Oswald Wirth riteneva di poter ricondurre l’insegnamento delle varie scuole esoteriche ad una matrice comune, mediante l’impiego di una simbologia generalizzata, derivata direttamente dai concetti archetipici del pensiero magico. Egli, pertanto, esamina i Tarocchi come un libro muto, potenzialmente in grado di rispondere a tutte le domande. Non per nulla gli occultisti affermano che – a saper cercare – nei Tarocchi si possono trovare i segreti dell’universo, il ritmo nascosco che guida la danza della vita. Approfondendo lo studio dei Tarocchi si troveranno significati sempre nuovi e sempre, comunque, adeguati al livello iniziatico ed evolutivo di colui il quale vi si dedica.

Contiene un meraviglioso mazzo di 22 carte (gli Arcani Maggiori) stampato a 6 colori.

AGGIUNGI AL CARRELLO

Frammenti di un insegnamento sconosciuto

Frammenti di un insegnamento sconosciuto

"Frammenti di un insegnamento sconosciuto". Un libro che ti prende a calci sulle gengive.
Sei in una fase della vita in cui ti senti incagliato? Vuoi scrostarti? Allora questo è il libro che fa per te. Lo odierai, certo (io l'ho lanciato contro il muro), perché è un libro che ti prende per la collottola, ti sgrulla e poi ti prende a calci. E ti assicuro che una volta che lo avrai finito non sarai più dove eri prima di cominciarlo. Questo è Gurdjieff.


Dalla quarta di copertina

Nel corso dei suoi viaggi in Europa, in Egitto e in Oriente, alla ricerca di un insegnamento che risolvesse il problema delle relazioni dell'uomo con l'universo, Ouspensky conobbe George Ivanovitch Gurdjieff di cui divenne discepolo. Questo libro, scritto con diretta semplicità, è un resoconto degli otto anni in cui Ouspensky fu discepolo di Gurdjieff divenendo per lui quello che Platone fu per Socrate. Queste pagine non contengono teorie filosofiche o psicologiche bensì un approfondimento totale dei problemi della vita e delle più dirette istruzioni per il miglioramento dell'esistenza dell'uomo.

AGGIUNGI AL CARRELLO

I VANGELI GNOSTICI

Vangeli di Maria, Tommaso, Verità, Filippo

I VANGELI GNOSTICI

«La verità non è venuta nuda in questo mondo, ma in simboli e in immagini» (dal Vangelo di Filippo)

Sono particolarmente affezionato a questo testo perché è stato il primo libro che nel 1999 comprai qui da Arethusa. I Vangeli gnostici, ritrovati nel 1945 a Nag Hammadi in Egitto, hanno totalmente rivoluzionato il nostro modo di vedere la Gnosi (un movimento religioso parallelo al cristianesimo che ha colto gli aspetti più "iniziatici" dell'insegnamento del Cristo) e il cristianesimo stesso. Vedere risorgere dalle sabbie del tempo codici di 1700 anni fa che pongono l'accento su aspetti così diversi rispetto a quelli cui siamo stati abituati da due millenni di ecclesia ha portato molti studiosi, molti curiosi e molti "arrabbiati" (come chi vi sta scrivendo) a rivedere e, in qualche maniera, a rivalutare la figura di Gesù, conoscendone un volto nuovo e totalmente inedito.

Questo volume, curato da Luigi Moraldi, ha il pregio di pubblicare i 4 Vangeli gnostici più belli e ispirazione.

 

AGGIUNGI AL CARRELLO

 

Il Testamento di Magdalen Blair

Il Testamento di Magdalen Blair

Aleister Crowley, noto occultista, è stato scrittore prolifico e autore di numerosi racconti. In questa fenomenale (nel vero senso della parola) storia breve, pubblicata nel 1913, egli ci racconta di una giovane donna inglese (verosimilmente ispirata ad Allan Bennet)che, durante il suo percorso per divenire una promettente scienziata, scopre di possedere la facoltà di saper leggere i pensieri altrui e di essere sensibile in maniera particolare verso le percezioni del suo prossimo; ma si accorgerà presto che questa conoscenza può essere tutt'altro che piacevole, specie quando forze oscure ed ignote prendono possesso di coloro che le stanno accanto. Una storia che vede lo scoperchiarsi di un baratro, nella quale l'autore mette in scena un vero e proprio crescendo che porterà fino ad un finale debordante e che è in grado di tenere il lettore con il fiato sospeso. Uno dei più noti amici di Oscar Wilde, lo scrittore Frank Harris, non esitò a definire Il testamento di Magdalen Blair come "la storia più terrificante mai scritta". Del resto, chiunque si imbatta in Aleister Crowley, non può far altro che rimanerne impressionato, nel bene e nel Male.

AGGIUNGI AL CARRELLO

Iscriviti alla newsletter